COME SUPERARE UN ESAME SCRITTO

Questo tipo di esame generalmente provoca meno ansia nei soggetti che si agitano per la relazione (con il professore), ma ne crea di più in quelli che si agitano per la preparazione (dell’esame).

Due tipi di insicurezza diversi che rischiano di portare allo stesso risultato, svalutare la prova.

Ecco qualche consiglio pratico anche per le prove scritte.

  • Cerca di ottenere sempre qualche informazione in più oltre alla data d’esame. Ci saranno argomenti speciali? Sarà a domande chiuse o aperte? Quante domande saranno? Ci saranno anche degli esercizi?
  • Organizza bene il tuo tempo. Leggi le domande e inizia a rispondere tenendo conto del tempo che hai a disposizione per ciascuna domanda; scrivi qualche riga di risposta su ognuna piuttosto che perderti nell’approfondimento di quella che sei sicuro di sapere alla perfezione. Sii equilibrato nella gestione del tempo in relazione ai contenuti e alla mole di lavoro da terminare entro la scadenza.
  • Non perdere tempo sugli esercizi che non sai fare. Sei non sai da che parte iniziare per rispondere a una domanda passa oltre, non ti intestardire, ci tornerai dopo aver risposto alle altre domande. Mi raccomando però, non saltare tutte le domande solo perché non sei certo al 100% della risposta, altrimenti rischi di arrivare alla fine senza aver concluso nulla.
  • Leggi attentamente e più volte ogni domanda. Anche quelle di cui pensi di non sapere la risposta, se ci rifletti bene potrebbero darti qualche indizio sulla soluzione. Quelle che invece sei sicuro di sapere potrebbero nascondere un inganno, quindi non avere fretta, leggi con cura ogni quesito, è tempo speso bene.
  • Lascia sempre un po’ di tempo alla fine per rileggere il tuo compito. La revisione è fondamentale per accorgerti di qualche svista nei contenuti e nella forma. Se hai tempo controlla una cosa per volta: sintassi, grammatica, lessico e logica.
  • Fai del tuo meglio per essere ordinato. So che nella concitazione dell’esame è l’ultima cosa a cui pensi, ma mettiti nei panni del professore, quanto sarà ben disposto nel correggere un compito di cui non riesce a capire nulla, rispetto ad uno che si presenta chiaro e ben leggibile?

Bene, dopo il riscaldamento penso che tu possa essere pronto per la parte più corposa di questo tema: le migliori strategie per superare i quiz e gli esami a risposta multipla.

COME SUPERARE UN ESAME SCRITTO A RISPOSTA MULTIPLA Clicca qui