Ciao, sono uno studente iscritto al terzo anno di Informatica dell’Università di Cagliari.
Mi sono iscritto al corso per diversi motivi:
Il tempo da dedicare allo studio stava diventando causa di troppe rinunce (soprattutto considerando che non avevo un metodo di studio degno di questo nome); oltre al troppo tempo che ci mettevo a studiare, poi non ero sicuro di cosa mi sarei ricordato, quindi continuavo a ripassare ininterrottamente in modo maniacale fino al giorno dell’esame, dicendo NO a qualsiasi altra attività.
Continuando così alla magistrale, nota per essere ancora più faticosa, avrei rischiato di fare harakiri.
Inoltre, per potermi laureare mi mancavano 5 esami, e rischiavo di finire fuoricorso o quasi.

Ho fatto il corso a Maggio 2018 nella sede di Cagliari, e ci tengo a sottolineare che ero già fiducioso e con aspettative decisamente alte, ma sono felice di ammettere che sono state lo stesso enormemente superate.
Dopo il corso ho dato i miei ultimi 5 esami in un mese, ad esempio:
– ho preso 29 in Base di Dati 1 preparandolo in 3 giorni, grazie alle tecniche e alle mappe mentali ho organizzato e memorizzato tutti gli argomenti con sicurezza;
– ho preso 28 in Sistemi Operativi 1 preparandolo in 4 giorni: combinando la lettura veloce al trovare le parole chiave ho potuto individuare gli argomenti di maggiore interesse per il docente, prevedere quindi quali domande avrebbe potuto farmi e prepararmi già le risposte;
Oltre a questi ho superato
– Programmazione 2
– Interazione Uomo Macchina
– Ingegneria del Software
Dopo aver studiato ogni esame adesso posso essere certo che dopo che studio le cose le so, quel limbo di ripasso senza fine e insicurezza è giunto al termine.
Ho imparato nella maniera più adatta a me per studiare in qualsiasi ambito, e ora studiare è anche divertente!
Insieme ai miei limiti, anche i miei obiettivi si sono alzati molto, ora son sicuro che avrò risultati eccellenti alla magistrale studiando la metà del tempo rispetto a prima.

È importante per me ringraziare tantissimo il mio istruttore Giovanni Scarselletta (avevi ragione…il corso mi ha davvero cambiato la vita), e tutti coloro che rendono la sede di Cagliari un bellissimo ambiente: un angolo di paradiso per la crescita personale e un punto di riferimento per chiunque desideri apprendere, o ancora meglio, imparare ad apprendere.